Tag Archive 'startup competition'

Dic 09 2013

LeWeb 2013: le 10 persone più interessanti

Parigi è l’ormai tradizionale corso di igiene mentale che mi prendo ogni anno grazie agli organizzatori di LeWeb. Quest’anno, come al solito, sono riusciti a portare personaggi molto importanti. Eccone una lista.

Li seguirò senza dubbio nei loro interventi anche se la speranza è quella di beccarli nei corridoi o di conoscerne di ben più interessanti. LeWeb è, infatti, sinonimo di Serendipity.

LeWeb13: le 10 persone più interessanti from Zeno Tomiolo

Commenti disabilitati su LeWeb 2013: le 10 persone più interessanti

Ott 29 2013

Italia-Spagna 3 a 0

Published by under Startup,Web Economy

Commenti disabilitati su Italia-Spagna 3 a 0

Mar 27 2013

Next Berlin 2013: dritti al cuore della tecnologia

Published by under Startup,Web Economy

Meno di un mese al Next 2013, la bella conferenza di Berlino lontana dai fasti di LeWeb e dal clima eccitante del Pioneers Festival di Vienna: in Germania, si va dritti al cuore del digitale e delle sue implicazioni, senza (troppi) nomi altisonanti ma con figure di peso rilevante del web e non solo come Stephen Wolfram, Robert Scoble, Bruce Sterling, il CTO della campagna di Obama, country manager di Uber, Etsy e Airbnb, e tanta industria tedesca.

Il tema di quest’anno è volutamente, così dicono, nebuloso: here be dragons perché sono molti i settori in cui il digitale sta avendo ancora (una volta) un impatto radicale: commercio, industria, media, telecomunicazioni.  L’obiettivo di questa conferenza è far scoprire territori inesplorati – quelli dei draghi, come nel medioevo – prossimi trend legati perlopiù alla robotica, ai maker, alle interazioni uomo-macchina, le smart thing, e dare nuovi strumenti di analisi e, naturalmente, creare connessioni tra i diversi partecipanti.

A margine, la solita Startup Competition il cui ultimo step chiude proprio in questi giorni. Vi partecipano anche aziende più o meno italiane da votare per far loro accedere alla fase finale: buzzoole, alive shoes, mynews.is, ploongee, gnammo, map2app, fannabee, wanderio.

Commenti disabilitati su Next Berlin 2013: dritti al cuore della tecnologia

Nov 09 2012

La startup di Caterina Falleni che ci mostra il genoma in 3D per vivere meglio

Published by under Startup,Web Economy

Da Che Futuro

Gli occhi di Caterina sono quelli di una ragazza che scopre e assapora il mondo nel pieno dei suoi 24 anni. Viene da Livorno, una città multietnica e culturale, dalla vocazione internazionale. Proprio come quella di Caterina che già l’anno scorso aveva fatto parlare di sé per aver ideato un frigorifero senza corrente. Questo progetto, Freeijis, le ha dato visibilità e aperto alcune porte.

Ho incontrato Caterina Falleni, durante i giorni del Pioneers Festival di Vienna: salta da un pitch a un panel con la facilità del veterano e di chi ha imparato tanto negli ultimi mesi. Caterina è stata, infatti, una delle ultime studentesse italiane alla Singularity University, l’istituto che seleziona talenti internazionali con l’obiettivo di far loro creare delle realtà in grado di cambiare il mondo nei prossimi anni.  Continue Reading »

Commenti disabilitati su La startup di Caterina Falleni che ci mostra il genoma in 3D per vivere meglio

Nov 06 2012

16 finaliste, 3 italiane, a LeWeb

Published by under Startup,Web Economy

Sono stati appena annunciati i nomi delle 16 finaliste a LeWeb che è forse la più popolare delle manifestazioni europee dedicate al mondo dell’innovazione, Internet e startup. Qualcuno l’ha anche definito come un angolo di Silicon Valley sotto la Tour Eiffel.

Le 16 startup sono state selezionate secondo diversi criteri quali un investimento inferiore a 2M di euro, lancio del prodotto durante l’evento di dicembre, target business o consumer. Per questo è veramente difficile sapere cosa in effetti questi nomi promettono. Ci proviamo.

1. Agent of Presence www.agentofpresence.com: società che nasce dietro la designer Alison Lewis. Il loro prodotto di punta è un vestito tecnologico che può mostrare l’umore o il battito del cuore. (video).

2. Alleantia www.alleantia.com: si tratta di una società di Pontedera (PI, ancora per poco:) ) che si occupa di monitoraggio ambientale e di impianti fotovoltaici. Probabilmente hanno un prodotto legato all’Internet of Things, cui è dedicata la conferenza di quest’anno.

3. Altheia www.altheia-group.com: francesi, il loro obiettivo è quello ambizioso di portare Internet su reti 2G.

4. Argus Labs www.getjini.com: app che permette di avere una buona idea al momento giusto nel posto giusto.

5. Biletu www.biletu.com: è un’app che permette il pagamento fra amici. Pare sia nata per evitare l’imbarazzo del conto. Mai più conti alla romana.

6. Green momit www.greenmomit.es: società spagnola che si occupa di monitoraggio, controllo e gestione a distanza di energia, stampanti, fabbriche.

7. InTOino www.intoino.com: seconda presenza italiana, la sua tecnologia permette di caricare progetti Arduino dal tuo tablet direttamente con un drag and drop. Nasce durante lo startup torinese del 2012.

8. kWIQly www.kwiqly.com: azienda che offre soluzioni per monitorare i consumi energetici di una casa per prioritizzarli. Un’altra soluzione nel solco del tema di quest’anno.

9. Lyncos Technologies SL www.lhings.com: social network per le proprie cose connesse. Altra startup collegata a Internet of Things.

10. Phonitive www.touchalize.com: dovrebbe essere un tool per la creazione di video virali personalizzati. Ovvero dato un video, la piattaforma dà all’utente la possibilità di renderlo personale, aumentando le possibilità che questo venga condiviso dall’utente stesso.

11. qunb www.qunb.com: se ho capito bene, si tratta di un database ad accesso libero i cui data possono essere caricati, rielaborati e, di nuovo, condivisi. Probabilmente diventerà una sorta di marketplace.

12. Recommend re.co: non pervenuto.

13. Snapeous www.snapeous.com: app che permette di aggiungere contenuti digitali ad oggetti reali tramite l’uso di QR code.

14. Ujoolt www.ujoolt.com: praticamente è twitter basato sul concetto di geolocalizzazione.

15. wiMAN www.wiman.me: è un router che permette  ai pubblici esercizi di  gestire facilmente l’accesso wi-fi a clienti e utenti, con login via FB con statistiche e monitoraggio delle connessioni.

16. World Climate Credit www.worldclimatecredit.com: svizzeri, hanno sviluppato MySollars, una piattaforma – con anche logiche di gaming – per acquisire e rivendere crediti legati all’impronta ecologica, emissione di CO2, ovvero l’impatto che le attività umane hanno sull’ambiente.

Commenti disabilitati su 16 finaliste, 3 italiane, a LeWeb

Nov 05 2012

Pioneers Festival: Clash of the Founders e Startup Competition

Published by under Startup,Web Economy

(Credits Foto: i bravissimi Heisenberg Media (sitofacebook) in CC-BY.)

Alla Startup Competition del Pioneers Festival ha trionfato Poikos che, al termine di 3 giorni molto intensi, è stata scelta come la vincitrice di un assegno di ben 25.000 euro.

Poikos ha sviluppato una piattaforma chiamata FlixFit, completa di API a disposizione di chiunque, che permette di prendere da remoto le misure 3d delle persone. I vantaggi – non solo per l’e-commerce, che vanta un 40% di resi nel settore dell’abbigliamento –  sono enormi.
Rispetto alle 8 finaliste, Poikos emerge perché ha saputo coniugare quello che la giuria chiedeva: chiarezza dell’esposizione, tecnologia, estrema facilità d’uso, modello di business e prospettive future. (continua) Continue Reading »

Commenti disabilitati su Pioneers Festival: Clash of the Founders e Startup Competition

Set 24 2012

LeWeb Startup Competition: now!

Published by under Startup

Si sono aperte poco fa le candidature per la startup competition di LeWeb che l’anno scorso ha visto trionfare gli amici di Beintoo!

Si tratta della più eccitante competizione per startup che abbia mai visto, è di fronte a un panel qualificato e pubblico eccezionale, e di conseguenza la visibilità è tanta.

I criteri per partecipare sono:

1. Meno di 2M di $ di finanziamenti;

2. Lancio del prodotto durante LeWeb;

3. Target business o consumer.

Si raccolgono candidature fino al 21 ottobreProvateci!

Commenti disabilitati su LeWeb Startup Competition: now!

Set 20 2012

Startup Competition: Pioneers Festival

Published by under Startup

La febbre da startup è talmente forte che c’è un festival dedicato in Austria, a Vienna. Per partecipare alla competition di Pioneers Festival sono arrivate oltre 800 domande, da cui sono emerse 50 (qui la infografica con quel gioiellino di infogr.am).

Tra queste ci sono due italiane, Tanaza e Liquid Web-BrainControl. Entrambi i progetti sembrano ben fatti di primo acchito. Chissà che non si ripeta l’exploit di Beintoo l’anno scorso a Le Web, Paris. Italian Startup Revolution rules.

Commenti disabilitati su Startup Competition: Pioneers Festival

Set 12 2012

Arctic15, startup competition

Published by under comunicazione,segnalazioni

Nei giorni scorsi si sono concluse le votazioni per decidere le startup partecipanti alla fase finale di Arctic15, una conferenza molto interessante che si svolge ogni anno in Finlandia. 
La competition ha visto oltre 100 startup partecipare, certo siamo lontani dai numeri di LeWeb anche perché vengono fatte delle restrizioni sulla provenienza geografica delle startup, ma a me quella scena è sempre piaciuta tantissimo e – insieme a HackFwd – mi sembra riesca a coniugare freschezza e tecnologia. Per questo la seguo sempre con attenzione e, se non lo fai già, sottoscriverei tutti i loro profili Social Media.

La rassegna nasce grazie a quell’incubatore che è Arctic Startup e quest’anno vedranno in gara per la vittoria finale e 30mila euro (cash e servizi) alcuni soggetti/startup che si sono distinti per una caratteristica particolare, dal lancio di prodotto al design. Eccoli di seguito con un breve commento.

Best product launch: Catchbox, Finland

E’ un microfono dall’aspetto bizzarro per le domande dal pubblico. Ha un bellissimo design, è facilmente replicabile ma non è escluso possa diventare la Rovio dei device proprio cominciando da una nicchia particolare e dall’incubo dei dibattiti. Quello che dovrebbe fare è Turning Q&A into Q&A&A&A&Q&A&Q&A. Incognita.

Best enterprise startup: datatracker, Iceland

Purtroppo è in private beta ma le premesse sono quelle di rendere facile e divertente l’estrazione e l’analisi dei dati. Già prevista l’integrazione con Salesforce. Incognita.

Best consumer startup: Gamebook, Finland

Un’app gratuita per le partite di golf con gli amici da vivere e rivivere: bellissima grafica, l’usabilità sembra ottima. Purtroppo mancano i termini di paragone ma la nicchia scelta e le possibilità di ecommerce possono essere un bel volano per il successo. Ne sentiremo parlare.

Best gaming startup: Ovelin, Finland

App a pagamento per imparare a suonare la propria chitarra, vera, con ipad attraverso alcuni giochini ben studiati. Sembra ben fatta, forse manca un piano freemium ma i €3.99 forse sono una soglia abbastanza bassa rispetto ad altri competitor. La futura Rovio per la musica? Ne sentiremo parlare.

Best mobile startup: Eskimi, Lithuania

Scoprire nuovi amici con il proprio smartphone. Se il posizionamento non diventa simile a quello di grindr et sim., non vedo sviluppi rispetto ad altre app di nicchia. User experience agghiacciante, utenti iscritti peggio, modello freemium. Vabbe’ ci provano, fanno bene.

Best new startup in 2012: Infogr.am, Latvia

La mia preferita: permette di fare belle infografiche. Si può già fare qualcosina sul sito: basta avere i dati e un po’ di fantasia nel montarli. Ne sentiremo parlare. Per me vincono.

Best side project: Mentimeter, Sweden

Grosso punto interrogativo: si tratta di un tool per fare domande a risposta multipla e ricevere risposta con tanto di grafico. Molto semplice, pure troppo forse, e con modello freemium: Pick1 è molto più avanti. Incognita.

Best startup accelerator program: Startup Sauna, Finland

In gara pure un programma di accelerazione. Giudicate voi dal portfolio. Di sicuro si presentano bene. Senza voto.

Best new recruit: Coursio, Sweden

Tool per la gestione online di programmi di formazione per classi piccole fino a 10milan utenti. Previsto un modello freemium. Tutto si gioca sull’usabilità e l’interfaccia utente. Incognita.

Best design: Publishzer, Finland

Tool per la produzione di magazine online (magari lo si userà per il WP Mag :) ). Dal video sembra una cosa molto ben fatta per i magazine fotografici o dai contenuti stilosi. Ne sentiremo parlare.

Best marketing campaign: Gajatri Studios, Finland

Questi li conoscevo già tanto che li avevo segnalati: yoga e gaming sono gli ingredienti per questa società che ha l’obiettivo di diffondere il benessere psicofisico alle persone. Ne sentiremo parlare. Vicini alla vittoria.

Most deserved investment: The Eye Tribe, Denmark

Tecnologia che permette l’uso di tablet e smartphone tramite la vista. Sembra una figata anche se personalmente ho forti dubbi per l’utilizzo prolungato di questi apparecchi. Comunque faranno la loro figura. Ne sentiremo parlare.

Best Nordic startup: Cabforce, Finland

E’ come über ma per i taxi e in molti più Paesi d’Europa: prenota un taxi o un ncc con un’app. Pare funzioni anche a Milano ma solo per le vetture private “due to local regulation“. Comunque è ben fatta sia su app che via web. Ne sentiremo parlareVicini alla vittoria.

Best Baltic startup: Pipedrive, Estonia

Software per i commerciali e i venditori: sembra molto usabile di primo acchito. Ne sentiremo parlare.

Commenti disabilitati su Arctic15, startup competition

Dic 19 2011

Startup Competition di LeWeb: intervista ai vincitori di Beintoo

Published by under segnalazioni,vita reale

Subito dopo aver vinto la Startup Competition di LeWeb, da queste parti si è avuta la possibilità di intervistare per primi Antonio Tomarchio e Rossella Dacono di Beintoo. Emozionati e affaticati da 3 giorni intensi mi han dedicato una decina di minuti per un’intervista senza fili che si è dovuto in gran parte tagliare nelle sue parti più divertenti ma tant’è.
Delle parole scambiate quello che emerge sono la consapevolezza per un bel prodotto, la cura dei dettagli e l’orgoglio di fare qualcosa di ottimo. Respect.
I temi toccati sono le prospettive future di Beintoo, la competizione di LeWeb, vantaggi e svantaggi dell’italianità per una startup dall’istinto globale.

Antonio, CEO e Founder di Beintoo, e Rossella Dacono, Marketing Director, hanno le idee chiare e un’ambizione. Scopritele in questa intervista di pochi minuti.

Commenti disabilitati su Startup Competition di LeWeb: intervista ai vincitori di Beintoo