Tag Archive 'massime'

Giu 09 2008

I went to the pictures (and nobody understands me)

Published by under io

Appunti sparsi da una lezione in classe e dal solito corso di igiene mentale semestrale.

“Every age suffers from its own prejudices” (Samuel Johnson)

“Qual è il comune denominatore nel mondo? War” (MP)

Cheron is like Charon and Chiron.

Gli amici ti diranno un sacco di cose e non capirai quale è il bene e quale il male.

Ironman è una figata e quando a sceglierlo è qualcun altro lo è ancor di più.

La partita di baseball pure lo è, forse più delle batting cages.

Hollister è il negozio della gioventù hitleriana, peccato che si siano confusi con il fascismo e scrivano 1922 sulle maglie.

L’americano è una lingua diversa da quella che tenti di parlare e, sometimes, di capire.

I ragazzi si stupiscono quando si dice che si è amici dalla high school.

Non si offendono quando gli ricordi che da quelle parti puoi comprare una pistola ma che non puoi fumare “within 15 feet”.

La paranoia, citando, ti salva dalle pseudorapine.

Differenze ce ne sono anche se alla fine Europa tutta la vita.

Poi pensi al Belpaese e ti viene un bel nervoso con quello squallore di Malpensa.

Il bicchiere d’acqua te lo portano di default. I clivage di confronto EU vs US si basano sulla matrice sciatteria e raffinatezza, dettagli adorabili e cafonate di fondo. E non sempre al vecchio continente si associa il buon gusto e la cura dei dettagli.

melvin

2 responses so far

Mag 09 2008

Vecchi saggi

Published by under io,segnalazioni

Tutto è fatto per il futuro. La fede è una parola importante. Andiamo avanti, andate avanti con coraggio. (Pietro Barilla).

One response so far

Apr 27 2008

Promemoria 29/i

Published by under io

In tram, prima di alzarti, guarda sempre in alto perché potrebbe esserci l’appendino: eviteresti una bella botta.

3 responses so far

Apr 04 2008

Promemoria 29/h

Published by under io,vita reale

Prima il business, poi il new business.

One response so far

Apr 03 2008

Promemoria 29/g

Published by under io

Come fai, fai bene. E se non fai, è meglio.

3 responses so far

Mar 12 2008

L’eccezione conferma la regola?

Published by under libri

La peggèrrima Darièlla si interroga sull’espressione “l’eccezione che conferma la regola?”. Pure io ho (avuto) qualche problema nel provare a spiegarla, senza venirne a capo.

Giusto ieri, tuttavia, trafficando con il mio L.a.d.r.o. (libro attualmente di riferimento occulto, sembra un acronimo alla topolino che poi tanto occulto non è viso che lo cito abbastanza spesso), ho scovato questa affermazione sulla traduzione inglese dell’espressione che è “the exception proves the rule“.

Most people take this to mean that the exception confirms the rule but they usually cannot explain the logic in this statement. […] The answer is that an earlier meaning of prove was to test (a sense preserved in proving ground) and with that meaning the statement suddenly becomes sensible – the exception tests the rule.

7 responses so far

Mar 12 2008

Promemoria 29/f

Published by under io

Smetterla di dare terze, quarte, quinte possibilità. Soprattutto a se stessi.

Commenti disabilitati su Promemoria 29/f

Feb 14 2008

Promemoria 29/f

Published by under io,vita reale

Smetterla di rilasciare interviste.

Aggiornamento: mi è stato chiesto perché non linko. C’è da chiederlo?

Commenti disabilitati su Promemoria 29/f

Feb 12 2008

Promemoria 28/e

Published by under io,vita reale

Mai dare il proprio numero di cellulare, quello privato, ad un cliente. Per nessun motivo.

3 responses so far

Feb 08 2008

Promemoria 29/d

Published by under io,vita reale

Ci si preoccupa sempre delle nostre performances ma non sempre le loro sono così all’altezza.

One response so far

Gen 24 2008

Promemoria 29/c

Published by under io,vita reale

Prima di scendere dal tram per raggiungere una persona, méttiti gli occhiali: potrebbe non essere lei.

2 responses so far

Gen 16 2008

Promemoria 29/b

Published by under io,vita reale

L’ipocrisia è il sentimento più genuino che il genere umano possa esprimere.

One response so far

Next »