Tag Archive 'concerti'

Nov 01 2010

Comprare biglietti dei concerti: una pessima esperienza alla Fnac

Published by under io,musica,vita reale

La Fnac è sbarcata 10 anni fa in Italia, a Milano: inutile dire che è stata una delle più piacevoli ventate di freschezza nel panorama dei magazzini dedicati all’intrattenimento con una cura per il cliente e una solerzia dei commessi ineguagliabili rispetto ad altre realtà. E’ senza dubbio la catena preferita per i libri e – ogni tanto – i dvd.

Tuttavia, l’altro giorno succede a chi scrive un episodio poco edificante.  L’occasione viene data dal concerto alla casa139 dei Midnight Juggernauts, probabilmente il secondo gruppo  contemporaneo australiano più figo ever (il secondo album cmq è una sòla).

Una volta andato a comprare i biglietti, si scopre che oltre al costo dei biglietti e alla prevendita di ticketone, verrà aggiunta una commissione Fnac di 1,50 a biglietto. Amen, si paga anche questo, vista la vicinanza del concerto e il poco tempo per andare a prendere i tagliandi in un altro posto.

Arrivato il giorno successivo, quello del concerto, si viene a scoprire che lo stesso viene annullato. Pare che il gruppo avesse preferito andare a suonare per una serata di Hilfiger a inviti ai Magazzini generali di Milano*. Smadonnamenti a parte, il giorno dopo, sempre alla Fnac, vengono immediatamente visualizzati l’annullamento e  l’automatico rimborso dei biglietti, tranne che per la commissione Fnac. Ora, si trattano di 3 euro totali ma è il principio che è sbagliato: se si debba pagare per il lavoro di prevendita, lo si scarichi sul promoter o il gruppo musicale nel caso in cui venga fatta saltare la data, non sui consumatori comunque ignari del fatto che la commissione non venga rimborsata.

Ecco quel che non piace: la Fnac ha sempre fatto la bella figura di essere dalla parte dei consumatori ma questa volta no. Da queste parti, dunque, si sconsiglia vivamente di acquistare biglietti lì.

*La serata Hilfiger era a inviti e chi aveva il biglietto in prevendita poteva entrare. Chi non lo aveva, no. Quindi alla fine si è andati al concerto praticamente gratis. Meglio così, Fnac a parte.

4 responses so far

Ott 03 2008

Concerti Ottobre musicale, Milano

Published by under musica,segnalazioni


Ecco la lista del sottoscritto per l’ottobre musicale nella capitale del male. Alcune serate presentano pure delle doppiette interessanti a poca distanza.
In parte sono gli stessi di Ciki che ha pubblicato una sua personale lista. Ci si vede dove?  
Alcuni li conosco, altri fanno schifo ma in mancanza di alternative possono essere piacevoli, altri ancora nn so nulla. Si vedrà.

2 responses so far

Ago 22 2008

Pukkelpop 2008: io nn c’ero

Published by under musica,segnalazioni

Ma il mio amico (e altri  ancora) sì. Per fortuna. Perché così si può imparare come si fanno le recensioni. Quelle definitive.

3 responses so far

Apr 11 2008

Steve Aoki@Bitte, Milan

Published by under musica

Noi si era da qualche parte in mezzo a fare i gggiovani. Uno dei migliori set in assoluto con perle da mstrkrft, justice, bloc party, daft punk. Qui l’immancabile myspace.

3 responses so far

Apr 02 2008

Portishead, post

Published by under musica

Da un punto di vista tecnico e musicale, c’è gente di un certo livello che ne ha già raccontato in modo ben più competente. Mi limito a dire che è stato da paura. O che i peletti delle braccia hanno fatto un bel po’ di ginnastica domenica con i nuovi pezzi che anche dal vivo rendono decisamente bene: tornare 10 anni dopo, fare un disco diverso ma sempre loro non è da tutti.

One response so far

Mar 21 2008

Prossimi gig

Published by under musica,segnalazioni

Dopo essermi perso – ubi maior… – il concerto che sognavo da una vita (vabbe’ 8 anni), si parte per una bella maratona di concerti, ad alcuni dei quali, naturalmente, mancherò all’ultimo:

Ci si vede dove?  

  • Shout out louds @Casa 139, Milano, 25 marzo
  • Editors @Alcatraz, Milano, 28 marzo
  • Portishead @Alcatraz, Milano, 30 marzo
  • Feist @Magazzini, Milano, 27 maggio

 Si accettano integrazioni, last minute ma anche lust, da guru e spacciatori milanesi.

6 responses so far

Dic 19 2007

Canzoni ossessivamente proprie nell’anno 2-zero-zero-7

Published by under io,musica

Un anno vissuto intensamente tra una sindrome che si riprende il tempo rubato e wtf sparati a vanvera, errori madornali (miei) e bastardaggini (altrui). Dopo aver letto la Sua ricchissima personale, stavo decidendo di scrivere un post sulle mie uscite preferite e così farò, anche se sono veramente pochine. Questo è l’anno in cui ho ascoltato ossessivamente i soliti 3-4 gruppi con la riscoperta di qualche gruppetto vecchio come i Libertines (desolato Enrico). Così ci si prova, in ordine sparso: il 2008 è fatto di momenti, i momenti sono accompagnati da musiche.

Moving pictures (Cribs): I was born in the merry city, I’ve been trying to get out of it

Arpegginlove (Amari): mi sono innamorata di te che non ricordi dove sono i miei occhi nemmeno

Break ( Cinematics): I’ve been peering from the edge, looking for the answers to the questions I never asked

Phantom pt2 (Justice): …

Love today (Mika): da-da-di-da-da-ri-da, dum

Don’t you ever (Immediate): that’s the way I run away  

Che poi, a dire il vero, è stato più l’anno dei concerti: con gli amici, le prime volte con la ragazza, da solo o in Asocialità diffusa. Concerti sparsi, in altre città, in 4 gatti, nella bolgia. Rolling, Rocket, Idroskalo, Magazzini, Pavia, Assago, Brixton, laCasa, San Siro e quella landa desolata che pure i Belgi chiamano “laggiù” (ottimo crudo), tutto per quella cosa che sono i live, vissuti là in prima fila, sudando o criticando come i peggiori blasé della situazione, credendo negli unici pochi valori rimasti: God, love and rock’n roll (pseudocitazione). Perché alla fine tutto è interconnesso e sant’Agostino ci aveva ragione “credo ut intelligam”, mai il contrario, così come da queste parti si ha assoluta fiducia nelle note condivise con il pubblico, indipendentemente da chi le interpreta.

Altre canzoni non me ne vengono in mente, o forse sì, ma rilevare la mia anima tamarra, più di così, sfigurerebbe il personaggio.
E’ così l’ora di congedarsi, non prima di compiacersi ancora un po’di quanto scritto, ringraziando i miei principali spacciatori di musica (e nn solo) come il boll, i ragazzi del Boss, Eazye, Brugo, Enrico, CiKki, i Sciampagnino, i Rocksuckers e, buon ‘ultima, Dariella.

Ora manca solo Austin per finirla coi clichés. Che Jim sia con voi.

5 responses so far

Nov 05 2007

Concerti prossimi venturi

Published by under musica

Ci si vede dove?  

  • Roisin Murphy @Magazzini, Milano, 7 novembre (bring it back)
  • Blonde Redhead+Interpol @Alcatraz, Milano, 13 novembre (the gazing eye won’t lie)
  • Goose @Magazzini, Milano, 28 novembre (you know what I hope)
  • Soulwax+Digitalism @Alcatraz, Milano, 29 novembre  (there’s something in the air)
  • Subsonica @Forum, Assago (Mi), 6 dicembre (solo anestetici sorrisi)
  • Amari @Spazio Musica, Pavia, 7 dicembre (io vengo da te per litigare)
  • Justice @Magazzini, Milano, 12 dicembre (do the dance)

Altre info qui

RSS Iscrìviti al mio feed rss

4 responses so far

Ott 31 2007

Interpol prossimi venturi

Published by under io,musica

Potrei fare come Eazye, ma alla fine non ho resistito: così mi sono cattato – terminologia cara al Bolla – 2 biglietti per il concerto degli Interpol a Milano.

Ci vado più come accompagnatore che come capospedizione: ho forti perplessità sul loro ultimo album e anche il primo nn mi fece impazzire. Tuttavia poter sentire questa canzone dal vivo non avrà prezzo. Ci si vede lì?

4 responses so far