Dic 17 2010

Facebook, le novità (in beta) dei profili

Published by at 12:09 under social network

Iersera da queste parti si è avuta l’opportunità di vedere alcune nuove funzionalità di Facebook. Dopo un po’ le funzionalità sono scomparse ed è tornato tutto alla normalità: ufficialmente si è trattato di un errore nel rilascio di alcuni prototipi.

Sembrava fosse una cosa limitata agli US ma anche alcuni italiani – come chi scrive – hanno potuto toccare con mano le novità in beta.

  1. La grande novità è, una volta già dentro come profilo privato, di potersi loggare come pagina nel momento in cui si è andati su una pagina di cui si è admin. Sulla pagina, in alto comparirà questa immagine per poterlo fare.

  • Sistema di gestione e switch molto veloce tra profilo personale e gli altri (vd in alto a destra nell’img successiva presa da jack, ovviamente da queste parti non si posta la propria per ovvi motivi).
  • La comoda novità è il sistema di notifiche sugli aggiornamenti delle pagine: molto efficiente. Überlike!
  • Perplessità: poter andare sulla pagina dei liker e vederne il wall. Non so se è un bug, se è voluto o dipende dalle restrizioni di (non) privacy degli utenti con cui ho testato.
  • Perplessità bis: il sistema di visualizzazione delle foto che si aprono su un fondo nero che blocca tutto il resto della pagina (un po’ come quando si apre a tutto schermo un video ADV). Si chiama modalità theater e mi sembra abbastanza scomoda.
  • Qualcuno accennava anche a una nuova funzione, Memories, ma non sono riuscito a vederla oppure non ci ho fatto caso. Mi sono consolato con altre Memories.

Da queste parti non si crede sia stato un errore ma una semplice idea di comunicazione mista a test pubblico di un prodotto.

Nel mitico articolo di Tim O’ Reilly sul Web 2.0 si citava proprio Flickr che ogni tanto rilasciava alcune funzionalità in beta per verificare l’effetto sugli utenti e il gradimento.

Il punto è che con la potenza di fuoco di Facebook, ogni test tocca milioni di individui. Le reazioni in giro mi sembravano positive: d’altra parte, non arrivi a fare un test di prodotto a 600 milioni di utenti senza farti qualche scontento.

One response so far

One Response to “Facebook, le novità (in beta) dei profili”

  1. prestition 26 Dic 2010 at 14:27

    molto interessante…grazie