Ago 28 2009

Spotify su iPhone: fine o inizio di un monopolio?

Published by at 12:00 under musica,segnalazioni

Apple ha approvato per iPhone un servizio che permette lo streaming illimitato di musica, dietro un abbonamento mensile o annuale. Spotify che molti indicano come un temibile avversario di iTunes, prima di Rhapsody riesce ad ottenere il via libera per la sua applicazione che la porta sull’oggetto hype del momento.

Gli scenari che si vanno configurando sono interessanti:

1. Spotify è infatti portatore di un modello di business succedaneo rispetto ad iTunes: si basa sullo streaming di canzoni a circa 10 dollari al mese

2. Spotify – e altri servizi per certi versi simili come Rhapsody – può diventare ulteriore driver per le vendite dell’iPhone

3. L’ecosistema Apple continua a guadagnarci e diventa sempre più piattaforma capace di ospitare anche concorrenti sul proprio core-business, sempre che iTunes, dopo dieci anni, si possa considerare tradizionale

4. iTunes può continuare a offrire brani a €0,99 ma è molto più probabile che a breve offrirà una subscription per il proprio store, rivoluzionando, ancora una volta, il music business.

Altri sviluppi non mi vengono in mente.

Commenti disabilitati su Spotify su iPhone: fine o inizio di un monopolio?

Comments are closed at this time.